Autori

Stelio W. Venceslai

Nato a Bologna, risiede a Roma. Cittadino del mondo per vocazione, eclettico per temperamento e cultura, ha svolto diverse attività: professore, dirigente statale, funzionario internazionale (Unione Europea, OCDE, Nazioni Unite), imprenditore, storico medievalista, conferenziere. Ha fondato l’Accademia T-Templar Accademy, di cui è il Presidente. E’ membro dell’Accademia Angelico-Costantiniana e Membro Onorario dell’Accademia delle Scienze Mongola. E’ stato il fondatore del Gran Priorato d’Italia e, come Gran Priore d’Italia, uno dei Membri fondatori dell’OSMTH e del Consiglio dei Gran Priori OSMTH. Attualmente in seno al Gran Priorato d’Italia ricopre il ruolo di Maestro e di Gran Priore Emerito. E’ stato inoltre insignito del titolo di Gran Priore Onorario ad vitam di Romania e Croazia.  Ha viaggiato e soggiornato per lavoro e per interesse in molte parti del mondo, maturando esperienze diverse che gli hanno permesso di essere un profondo conoscitore dell’animo umano e di osservare le grandi mutazioni in corso della società umana. Scrittore da sempre, ha pubblicato centinaia di articoli e saggi di politica, filosofia, economia, storia, sociologia, e recentemente anche testi di narrativa (romanzi e poesie).

Ha pubblicato con Edizioni Nisroch: “Storia Antica e Moderna dell’Ordine del Tempio”, “Etica Templare”, “Historia Minima-Vol. 1”, “Poesie - L’Età della Giovinezza”.

 

Fabrizio Bartoli 

Sposato con tre figli vive ad Offagna (An), laureato in fisica, ha insegnato in istituti tecnici superiori, negli ultimi anni ha assunto  incarichi di vice preside e direttore di una sede staccata presso l’ISIS di Osimo, ora  è in pensione.  Sensibile alle  tematiche ambientali, dal 1998 fino al 2005 ha assunto l’incarico come direttore del  Museo di scienze naturali della Provincia di Ancona “L. Paolucci”.  E’ Grande Ufficiale dell’ Ordine Templare O.S.M.T.H. Da oltre 30 anni, per aspirazione personale, approfondisce studi filosofici e sapienziali occidentali ed orientali, su argomenti dell’universalità della vita: il Vedanta, il Taoismo, il platonismo, il cristianesimo gnostico, le tradizioni esoteriche, evidenziandone i principi unitari e trovando collegamenti con la nuova scienza: fisica quantistica, epigenetica ecc...  Ha scritto diversi libri e tenuto numerose conferenze su varie tematiche, in particolare sul Templarismo e sulle antiche filosofie e religiosità in concordanza con la nuova scienza.

Ha pubblicato con Edizioni Nisroch:  “La Simbologia Templare”,  “La visione unitaria dell’ecumenismo cosmico”, “Guida alla visita della grotta Riccioni”, “Le sculture misteriose delle grotte di palazzo Campana di Osimo”,  “Introduzione alla meditazione”, “Educare gli Animi”.

 

Filippo Grammauta

Laureato in Ingegneria Civile con lode, vive e lavora a Roma. Per la rivista internazionale Grand Tour ha pubblicato diversi editoriali su “Percorsi giubilari in Sicilia”, “Il porto di Palermo”, “La cave di Cusa”, etc. Cultore della Storia antica e moderna, ha pubblicato diversi articoli sui Templari, tra i quali “Il privilegio ponteficio Omne Datum Optimum”, “Pastoralis Praeminentiae. La bolla ponteficia che segnò l’inizio della fine dei Templari”, “La bolla pontificia Vox in Excelso”, “Il destino degli ultimi templari” e “La lettera di Hugo Peccator”. Recentemente ha pubblicato questi libri: “Il Tempio di Gerusalemme: Mille anni di storia del popolo ebraico”, “Il concilio di Troyes” e “I retroscena dell’arresto dei Templari francesi”. Ha partecipato a numersi convegni sui Templari. E’ socio fondatore e Rettore dell’Accademia Templare-Templar Accademy di Roma.

Ha pubblicato con Edizioni Nisroch: “Storia Antica e Moderna dell’Ordine del Tempio”.

 

Michele La Rocca

Nato a Napoli. Ha seguito studi classici ed è da sempre appassionato di templarismo. Già Cavaliere di Malta S.O.S.J. Ha scritto diversi articoli per il SOSJ Observer. Ha pubblicato un volume titolato “Dal Tempio al Rito”.

Ha pubblicato con Edizioni Nisroch “La Dea Eterna”

 

 

 

 

Federico Uncini

Uncini Federico è nato a Fabriano nel 1950. Ha conseguito diplomi di ricerca presso la scuola E.Mattei di S.Donato Milanese, specializzazione Chimica. Ha  svolto attività di ricerca presso le società dell’ENI con l’acquisizione di vari brevetti nel campo degli idrocarburi e scienze dell’acqua. Ha acquisito la Specializzazione di Storia e Conservazione del Territorio presso la Facoltà di Ravenna e frequentato corsi di Archeologia e Scavi Archeologici. E’ specialista in cartografia satellitare e orto fotocarta interpretativa del territorio.  Collabora con la Soprintendenza dei Beni Archeologici delle Marche, la Soprintendenza dei Beni Architettonici di Ancona e il Ministero degli Interni di Roma.Ha lavorato con l’Istituto Compostelliano dell’Università di Perugia per il progetto Giubileo 2000 in collaborazione con Mons. Angelo Comastri e il Prof. P.Caucci. Ha partecipato ai progetti informatici Archeonet con l’Archeoclub d’Italia , la Soprintendenza dei Beni Archeologici di Ancona,  La valle del Metauro” con la Fondazione Carifano,Fabrianostorica. Ha promosso il filone storico dell' "Archeologia Medioevale" nel territorio Umbro-Marchigiano ritrovando la collocazione di Castelli e Fortificazioni scomparsi. Attualmente oltre alle varie collaborazioni con Enti,Associazioni,UNI 3,Scuole ecc. svolge ricerche sul  territorio Umbro-Marchigiano, è socio onorario del Gaaum e partecipa al progetto Europeo “ I Longobardi in Italia” con Federarcheo di Udine, i Gruppi Archeologici di Salerno e Gaaum con la partecipazione ai  convegni Nazionali sui Longobardi a Udine,Salerno,Nocera,Viterbo ecc. Svolge ricerche sulla seconda guerra mondiale in Italia in collaborazione con le Associazioni USA. Redige il notiziario su Facebook “Pianeta Appennino”, scrive su giornali locali e regionali, partecipa a molteplici convegni e conferenze.

 

Ha realizzato le seguenti principali pubblicazioni:

 

-ANTICHE VIE TRA MARCHE E UMBRIA- Mediocredito Umbria –Perugia Ed.Quattroemme 1992. Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica-Perugia.

-HOMO VIATOR- Giubileo 2000.Regione Marche Ed.1998. Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica.

-LE VIE A LA CIVILTA ’ DEI  PELLEGRINAGGI NELL’ITALIA CENTRALE   Comune di Ascoli Piceno.Ed.1999.

 - I CELTI NELL’APPENNINO UMBRO MARCHIGIANO-Ed.Ast-Club 1998. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-ROCCHE E CASTELLI TRA MARCHE E UMBRIA-Ed.Ast-Club,1998. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-LE ABBAZIE TRA MARCHE E UMBRIA- Ed.Ast-Club,1998. Biblioteca Multimediale Fabriano.

- LA BATTAGLIA DI SENTINO. Ed.2009.Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica-Sassoferrato.

-L’ECCIDIO DEI GALLI SENONI – Arcevia Agosto 2016 .Associazione Ager Gallicus.Ed.2016. Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica-Arcevia.

- LA VIABILITA ’ ANTICA NELLA VALLE DEL CESANO. Ed.2004 Associazione Monteporzio Cultura.

-ANTICHE CIVILTA’ TRA MARCHE E UMBRIA VOL.I –PROTOSTORIA Ed.2009. Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica.

-IL FRANCESCANESIMO A  FABRIANO.Ed 2014. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-ANTICHE CIVILTA’ TRA MARCHE E UMBRIA VOL.III–LA COLONIZZAZIONE ROMANA.Ed.2008. Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica-Sassoferrato.

- IL RUOLO STRATEGICO DELL’ABBAZIA DI S.CROCE NEL TRACCIATO VIARIO UMBRO-MARCHIGIANO.Ed.2008 Archeoclub Fabriano, Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica-Sassoferrato.

-FORTIFICAZIONI DELL’ XI-XIII SECOLO NELL’ ALTA VALLE DEL CESANO . Ed. 2010.Associazione La Radica Frontone . Biblioteca Multimediale Fabriano.

 - DUCATO DI SPOLETO. I CONFINI DEI TERRITORI LONGOBARDI E BIZANTINI

I ° Convegno Nazionale sui Longobardi.Le presenze Longobarde nelle regioni d'Italia - Udine - Marzo 2008. Federarcheo  Udine.

 - DUCATO DI SPOLETO.I CONFINI DEI TERRITORI LONGOBARDI E BIZANTINI

 Confini del Ducato di Spoleto con la pentapoli bizantina.Ed.2009 II° Convegno Nazionale sui Longobardi Le presenze Longobarde nelle regioni d'Italia-Salerno,Paestum. Federarcheo  Udine.

 -IL GASTALDATO DI CASTELPETROSO. III° Convegno Nazionale sui Longobardi. Le presenze Longobarde nelle regioni d'Italia-Nocera Umbra  (PG) 8-9 Ottobre 2011. Federarcheo  Udine,Gaaum.

 -PROGETTO “LA VIA MICAELICA ADRIATICA”. V° Convegno Nazionale Presenze Longobarde nelle regioni d'Italia. Civitella Cesi(VT) 16-17-18 Aprile 2016. Federarcheo  Udine. Fabriano Convegno Gaaum Complesso S.Benedetto,Giugno 2016.

-LA LINEA FERROVIARIA FABRIANO-URBINO NELLA SE CONDA GUERRA MONDIALE 1944. Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica.

-FABRIANO NELLA GUERRA TRA VINTI E VINCITORI 1943-1945. Ed.2013,Biblioteca Multimediale Fabriano.

-FABRIANO 11 GENNAIO 1944. IL MARTEDI DEL TERRORE.Ed.2018. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-LA DOMENICA DELLA MORTE-URBANIA 23 GENNAIO 1944. Ed.2018.Biblioteca Multimediale Fabriano.Biblioteca di Urbania.

-L’ALBA DI SANGUE.Arcevia 4 maggio 1944.Ed.2015. Biblioteca Multimediale Fabriano.Biblioteca comunale di Arcevia.

-FABRIANO E IL SUO ARMADIO DELLA VERGOGNA.ECCIDI GIUGNO-LUGLIO 1944.

Ed.2019. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-I CIELI DALLE 1000 STRISCIE BIANCHE .Target Germany,Ed.2018. Biblioteca Multimediale Fabriano.

--TARGET TOKIO-L’INFERNO SUL GIAPPONE,2018. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-QUANDO IL SOLE SCESE SULLA TERRA 6 -9 Agosto 1945.Ed 2015. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-ATTACCO ALL’AMERICA 1941-1945 .Ed.2018. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-QUEL MALEDETTO COLPO DOPPIO BELLISIO SOLFARE-SASSOFERRATO.Ed.2017. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-LA GUERRA NELL’APPENNINO UMBRO-MARCHIGIANO-1943-1944.Ed.2015. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-QUALI FRATELLI D’ITALIA?La guerra civile nel meridione definita come”Risorgimento”.Ed.2018. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-L’ULTIMA PIAZZA.29 APRILE 1945 ORE 11.00.Ed.2016. Biblioteca Multimediale Fabriano. Biblioteche Cerreto d’Esi-Matelica.

-ITALIANI DOUBLE FACE.Ed.2016. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-IL 1968 E OLTRE.Ed.2017. Biblioteca Multimediale Fabriano.

-LA LUNGA GUERRA CIVILE NEGLI ANNI DI PIOMBO,1969-2003.Ed.2018. Biblioteca Multimediale Fabriano.