BIOGRAFIA

Alessandra Piccinini nasce a Macerata, e vi trascorre i primi anni di vita nel cuore del centro storico, in una casa antica sulle mura, contraddistinta dal colore rosso del portone d’ingresso, che dà il titolo al romanzo d’esordio. Già dai primi anni dell’infanzia ha modo di conoscere racconti e leggende  dell’entroterra marchigiano da cui proviene il ramo paterno della sua famiglia. Fin da adolescente si interessa di storia della Resistenza, musica, esoterismo e filosofia. Si diploma a Bologna come truccatrice, avendo modo così di lavorare in spettacoli teatrali in tutta Italia. Consegue la maturità classica, la laurea in Giurisprudenza e un Master. Dal 2002 svolge la professione di avvocato amministrativista, con una lunga parentesi a Roma, dove si trasferisce per alcuni anni durante i quali ha modo di conoscere in profondità l’ambiente dei grandi studi legali e di trarne ispirazione per alcuni dei suoi personaggi. Attualmente vive nelle Marche a Porto Recanati. Ha pubblicato nel 2019 il romanzo “Il Portone Rosso” (Le Mezzelane Edizioni), nel 2020 il racconto esoterico “Il Signore Lucente”(Edizioni Nisroch). Ha scritto numerosi racconti breve, ha curato per Edizioni Nisroch, “Il Manuale dell’iniziazione sciamanica” di Angelo Castignani.

Copertina del libro Dentro la psico setta macrobiotica